Lampioni a LED

Indice di pagina:

Caratteristiche Generali delle lampade a LED
Dal punto di vista applicativo, i LED (Light Emitting Diode - diodo ad emissione luminosa) sono molto utilizzati quando l'impianto di illuminazione deve avere determinate caratteristiche di installazione, manutenzione e funzionamento.

Essendo priva di componenti IR e UV la luce emessa è pulita e dai colori saturi. La durata e la robustezza sono elevatissime: i LED ad alta emissione arrivano a circa 50.000 ore, indipendentemente dal numero di accensioni/spegnimenti.
Il funzionamento, a bassissima tensione, è sicuro e ha costi di manutenzione irrisori, perchè stabile al variare di umidità e temperatura (accensione a freddo fino a -40° senza problemi) e hanno un'elevata resistenza alle vibrazioni.

Spesso i LED vengono utilizzati come sensori nei sistemi di puntamento degli inseguitori solari, o in tecnologie simili, perché sono reversibili. Se la giunzione viene esposta direttamente ai raggi solari, o ad una fonte luminosa abbastanza forte, ai terminali appare, infatti, una tensione, funzione dell'intensità della radiazione e del colore del led.

 

Lampada LED Western Co. installata su plafoniera KAOS
La lampada per illuminazione stradale allo stato solido LED è stata appositamente studiata per l'utilizzo in applicazioni ad alta efficienza luminosa ed alto risparmio energetico.

Ottimizzate per l’istallazione su armatura standard KAOS con grado di protezione IP66 elevato, sono al riparo da polveri e acqua e non sono soggette a condensa. 
In caso di elevata temperatura ambientale, rottura di una parte delle stringhe di LED o elevata potenza dissipata sulle stesse, l’elettronica di controllo provvede a limitare la temperatura di giunzione del LED.

Adottare questo tipo di lampioni consente un notevole risparmio energetico perché le lampadine a led consumano il 60% in meno di energia. E’ possibile ottenere un ulteriore risparmio energetico della lampada, attivando la funzione di riduzione di flusso DIMMER, in tal caso, dopo 6h di accensione notturna, si realizza un risparmio del consumo energetico del 30%. 

Possono essere montate su pali fino ad 8 metri d'altezza per cui sono la soluzione ideale per l'illuminazione di strade residenziali e priferiche, parchi, piste pedonali e ciclabili, piazze e parcheggi comunali e privati.

lampione a led per illuminazione stradale

Di seguito le specifiche tecniche.

 

Caratteristiche tecniche:

CARATTERISTICHE

SIM

CONDIZIONE

MIN

TIP

MAX

UNIT

TENSIONE di lavoro

VAC

230Vac

90

230

264

Vac

CORRENTE DI LAVORO 30 LED

IDD

LED 30 potenza 60W

1,55

1,60

1,65

A

CORRENTE DI LAVORO 36 LED 

IDD

LED 36 potenza 60W

 1,25

1,30

1,35

A

TENSIONE D'USCITA (LED STRING)

VLED

T=25°C

 25

33

36

V

CORRENTE DI SPUNTO INIZIALE

IPEAK

T=25°C

0,4

1

1,5

A

FREQUENZA OPERATIVA

Fosc

T=25°C

100

100

 100

 KHz

EFFICIENZA

Eff

LED 36 potenza 60W

87

88

90

%

FATTORE DI POTENZA

PF

T=25°C

0,88

0,90

0,92

 

TEMPERATURA AMBIENTE DI LAVORO

TA

 

-10

25

60

°C

SEZIONE CONDUTTORI DI INGRESSO

-

 

-

2,5

-

mm2

PROTEZIONE DELL'INVOLUCRO

IP

IP66

 

 

 

IP

DIMENSIONI MECCANICHE ESTERNE

-

622 X 380 X 211

 

 

 

mm

PESO

W

800g

 

 

 

g


Il lampione fotovoltaico
I lampioni fotovoltaici permettono di illuminare in modo efficace, e senza dover sopportare costi aggiuntivi, le zone rurali e periferiche o comunque non raggiunte dalle rete elettrica.
L'energia solare, catturata di giorno dai pannelli solari, viene raccolta nelle batterie per essere erogata durante tutta la notte, in maniera sicura ed economica.
I lampioni fotovoltaici, infatti, funzionando off-grid, essendo cioè autosufficienti ed indipendenti, continuano ad illuminare anche in caso di blackout e sono al riparo dai danni causati dagli sbalzi di tensione molto frequenti nelle zone periferiche o di campagna in cui la rete e gli impianti sono solitamente obsoleti.
Si ricorda, infine, che ogni Kwh prodotto da fonte fotovoltaica evita l'emissione nell'atmosfera di 0,3 - 0,5 Kg di CO2.
 
Lampioni Fotovoltaici Western CO.
Sono composti da moduli fotovoltaici in silicio monocristallino montati su struttura testapalo in acciaio INOX. In testa al palo, o alla base, sono posizionate le batterie ermetiche al piombo o Gel.
Vengono venduti completi di elettronica di gestione Western Co. (con algoritmo MPPT), riduttore di flusso e lampade a LED o SOX-E. L'affidabilita' dell'impianto e' testimoniata da numerose installazioni in Italia e all'estero e dai test condotti in collaborazione con importanti istituti di ricerca tra i quali l'istituto Nazionale di Fisica Nucleare del Gran Sasso. Il lampione con lampade a LED, ad altissima efficienza, ha un funzionamento garantito di 12h a notte nei casi di peggiore insolazione diurna, con 3 giorni di autonomia in caso di assenza di sole. Il modulo di "Autogestione" gestisce, infatti, il flusso della lampada sulla base dell'energia giornaliera prodotta dai moduli fotovoltaici. E' possibile, inoltre, utilizzare il controllo radio o GSM per il controllo remoto dei lampioni, in modo da avere la completa diagnostica del sistema direttamente tramite radiocomando o computer (software dedicato per la versione GSM). Questo per eliminare i costi di controllo sul posto e ridurre al minimo i costi di gestione dell'impianto. 

lampione fotovoltaico per illuminazione stradale

 

controllo da remoto del lampione

 

Caratteristiche Generali
- Completamente Certificato
- Moduli Fotovoltaici in Silicio Monocristallino
- Struttura Testapalo in acciaio Inox
- Palo rastremato 7 metri fuori terra (Htot 7,80Mt)
- Batterie Ermetiche al piombo o al Gel
- Elettronica Western Co. con algoritmo MPPT
- Riduzione di Flusso
- Lampada LED ad altissima efficienza Western Co. Cornice per Moduli ( Optional )
 
Specifiche Tecniche
- Architettura a microcontrollore
- Tecnologia SMT
- Componentistica mosfet
- Compensazione di temperatura della batteria
- Protezione termica interna
- Sistema di carica PWM con algoritmo MPPT
- Regolatore di Carica con funzioni programmabili tramite micro-interruttori
- Controllo LOW -BATTERY
- Controllo crepuscolare
- Diodo di blocco integrato
- Elettronica di gestione LED con riduzione di flusso

 

 

Grado di Protezione IP 
L'International Protection (abbreviato IP) definisce il grado di protezione degli involucri dei dispositivi elettrici ed elettronici fino a 72.5 kV contro la penetrazione di agenti esterni. Il prefisso IP è seguito da due cifre.

La prima indica la protezione dell'involucro dal contatto di corpi solidi esterni e dall'accesso a parti pericolose:
IP0X = nessuna protezione contro i corpi solidi esterni ;
IP1X = protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 50mm e contro l'accesso con il dorso della mano;
IP2X = protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 12mm e contro l'accesso con un dito;
IP3X = protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 2.5mm e contro l'accesso con un attrezzo;
IP4X = protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1mm e contro l'accesso con un filo;
IP5X = protetto contro la polvere ( e contro l'accesso con un filo );
IP6X = totalmente protetto contro la polvere ( e contro l'accesso con un filo ).

La seconda cifra individua la protezione dell'involucro dalla penetrazione dei liquidi :
IPX0 = nessuna protezione;
IPX1 = protetto contro la caduta verticale di gocce d'acqua;
IPX2 = protetto contro la caduta di gocce con inclinazione inferiore a 15°;
IPX3 = protetto contro la pioggia;
IPX4 = protetto contro gli spruzzi d'acqua;
IPX5 = protetto contro i getti d'acqua;
IPX6 = protetto contro le ondate;
IPX7 = protetto contro gli effetti dell'immersione;
IPX8 = protetto contro gli effetti della sommersione.

 

Scarica la documentazione:

• Scheda tecnica lampada Kaos
• Manuale utente

Lettera ai comuni italiani

Abbiamo inviato a più di 8.000 sindaci ed amministratori comunali d'Italia una lettera di presentazione del nostro gruppo di lavoro eviedenziando in particolare i risparmi, energetici ed economici, che deriverebbero da interventi di miglioramento dell'efficienza dell'illuminazione stradale.
Buona lettura!

AI SINDACI E LORO AMMINISTRAZIONI
Grazie alla collaborazione con un gruppo di professionisti che fanno capo a EcoFiera, il Comune di Padova ha tagliato un milione e mezzo di euro in costi per l’illuminazione pubblica e il riscaldamento e non ha speso un soldo per ottenere questo brillante risultato.
Per questi interventi lo stesso Comune ha ottenuto il Premio Energy Med per il risparmio energetico nelle Pubbliche Amministrazioni e il Premio all’innovazione amica dell’ambiente, promosso da Legambiente.

Ecofiera può aiutarvi a realizzare lo stesso risparmio nel vostro Comune!
A costo zero o addirittura con un immediato guadagno come anticipo sui risparmi futuri!

Come?
Un esempio per tutti: gli interventi sull’illuminazione stradale.
Molto semplicemente si tratta di sostituire le lampade a bassa efficienza dei lampioni e dei semafori con lampade che, oltre a consumare di meno, offrono una luce migliore.
Si interviene, poi, sulla qualità degli impianti, sui sistemi di regolazione del flusso della corrente e sul sistema di gestione complessivo, ad esempio installando automatismi che permettono di abbassare l’intensità delle luci dei lampioni dopo una certa ora.
L'operazione può esser costruita, nei comuni con almeno 1000 punti luce, senza spese da parte dell'Amministrazione pubblica, perché il risparmio è tale da consentire l'attivazione di un sistema di finanziamento (ESCo) che si ripaga da sé. In altre parole: il Comune potrà avere un miglioramento immediato non solo a costo zero ma addirittura risparmiando fin dal primo anno!
Infatti, grazie a un accordo con Banca Etica, che ha valutato positivamente le nostre credenziali, l’intervento viene realizzato da una società, partecipata da Banca Etica, alla quale il Comune pagherà i consumi di energia elettrica. E sempre grazie a Banca Etica sarà possibile ottenere da subito un anticipo sui risparmi futuri.
Nessuna spesa iniziale, immediato miglioramento del servizio offerto ai cittadini, anticipo dei risparmi. E nessun vincolo rispetto al Patto di Stabilità: infatti non si tratta di un investimento ma di un taglio a una voce di spesa.

Al di là di questo specifico ambito, siamo in grado, in tutti i Comuni, sia grandi che piccoli, di realizzare interventi anche più complessi di un semplice adeguamento della rete di illuminazione stradale.
Oggi è possibile, conveniente e completamente finanziabile con un sistema Esco, sempre supportato da Banca Etica, intervenire sui sistemi di produzione di calore e di isolamento termico, sulla gestione delle acque di fogna, sull’illuminazione dei cimiteri. E’ possibile trasformare a costo zero l’immondizia organica in energia elettrica, tramite biodigestori, oppure montare turbine idriche, pale eoliche e coprire i tetti di pannelli solari fotovoltaici sempre usufruendo dei finanziamenti del Conto Energia.
E’ anche possibile tagliare del 90% i costi della gestione dei rifiuti ospedalieri , trasformandoli in modo ecologico in normali rifiuti indifferenziati. E si possono installare paratie anti rumore fino a 3 metri di altezza i cui costo si ripaga grazie a pannelli fotovoltaici orientabili montati alla loro sommità.

Idee semplici, tecnologie lungamente sperimentate e testate direttamente dai nostri ingegneri.
Tutti gli interventi che proponiamo hanno il marchio di qualità Energia Arcobaleno.

Chi siamo?
Ecofiera è una rete dinamica di professionisti con il pallino della ricerca e della diffusione di nuove ecotecnologie.
Ingegneri qualificati, manager, esperti in negoziazione e marketing sono le eccellenze professionali che costituiscono la nostra struttura di collaborazioni.
La direzione di questo gruppo è affidata all’ing. Maurizio Fauri, Professore presso l’Università di Trento e Presidente del Polo Tecnologico per l'Energia.

La nostra consulenza può essere estesa a più ambiti:
- fornire esempi di gare d’appalto
- offrire supporto nella comunicazione verso la cittadinanza, in modo che l’esperienza di miglioramento dell’efficienza energetica realizzato dalla Giunta Comunale diventi un esempio accettato e imitato dai cittadini.
- consulenze per la rinegoziazione dei contratti di fornitura di energia elettrica
- assistenza tecnica per la creazione di società ESCo.

Per maggiori informazioni o per fissare un incontro:
Telefono: 0759229913, chiedere di Gaetano De Pascale
E-mail: ecofiera@gmail.com

Per approfondimenti
Ecofiera.it
Lampioni e luci a led

Questa campagna di informazione è promossa da Ecofiera.it
Portale della Nuovi Mondi Sas in collaborazione con Polo Tecnologico per l’Energia.

Interventi realizzati presso pubbliche amministrazioni dal Polo Tecnologico per l'Energia

Comune di Asiago (Tramite Agener): consulenza per la progettazione di massima dell’impianto di cogenerazione a biomassa e della rete di teleriscaldamento.
Comune di Bressanone (tramite ASM Bressanone) Studio di fattibilità per la sostituzione di tutte le lampade semaforiche con lampade semaforiche a led e redazione di un Contratto di Finanziamento Tramite Terzi personalizzato (Esco).

Azienda Elettrica Comunale di Cles: vendita di lampade semaforiche a led;

Comune di Trezzano Rosa: realizzazione di 10 Visite di Ispezioni di tipo 1 per la determinazione del risparmio energetico;

Comune di Loreto Aprutino (Pe): Studio di fattibilità di 4 impianti a pannelli fotovoltaici di potenza complessiva pari a 10 kW;

Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Sarca della Provincia di Trento: Studio tecnico-economico relativo alle caratteristiche degli impianti idroelettrici del bacino imbrifero;

Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Chiese della Provincia di Trento: Studio tecnico-economico relativo alle caratteristiche degli impianti idroelettrici del bacino imbrifero.

Comune di Correggio (tramite Energy Service): rilievo, progetto degli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica e progetto illuminotecnico di tutti gli impianti di illuminazione pubblica.

Comune di Croviana: progettazione esecutiva, Direzione Lavori, preparazione della domanda per il Conto Energia e della domanda di contributo provinciale di un impianto fotovoltaico da installarsi sulla Scuola Elementare del Comune, per una potenza di picco complessiva di circa 19,8 kW.

Comune di Nanno: progettazione esecutiva, Direzione Lavori, preparazione della domanda per il Conto Energia e della domanda di contributo provinciale di un impianto fotovoltaico da installarsi sul municipio di Nanno, per una potenza di picco complessiva di circa 8,6 kW.

Comune di Riva: progettazione esecutiva di un impianto fotovoltaico, con tecnologia amorfa, da installarsi sulla palestra in Via Damiano Chiesa nel Comune di Riva, per una potenza di picco complessiva di circa 19,3 kW.

Assoenergia Trento: Consulenza e assistenza per l’acquisto di energia nel libero mercato e consulenza per la realizzazione di un software per la gestione dei consumi energetici del Consorzio; tale consulenza ha avuto avvio nel 2001 e dura tuttora.

Assolombarda: Progetto e sviluppo di un software per la gestione di un consorzio di acquisto dell’energia nel libero mercato.

Studi di fattibilità per il conseguimento del risparmio energetico in oltre 60 Amministrazioni Pubbliche italiane, tra cui Comune e Provincia di Brindisi, Comune di Alghero, Comune di Grosseto, Comune di Misano Adriatico, Comune di Ventimiglia, Comune di Leffe e Comune di Dalmine; ·

Studio di fattibilità di un intervento di miglioramento dell'efficienza energetica degli impianti di un edificio ad uso terziario di 20.000 mq di proprietà della Regione Lombardia;

Studio dell'ottimizzazione dell'utilizzo degli impianti di cogenerazione del Centro Sportivo di Gardolo.